BIAL Biotech è un centro di eccellenza per lo sviluppo delle terapie della malattia di Parkinson ereditaria, situata nel cuore del polo biotecnologico di Boston. BIAL Biotech è una società interamente controllata da BIAL.

Siamo specializzati nell’innovazione, ricerca e sviluppo nel campo delle malattie neurodegenerative.

Il nostro programma principale si basa sull’associazione genetica tra la malattia di Parkinson e il gene GBA1. Il team di BIAL Biotech ha un’approfondita esperienza nella scoperta e nello sviluppo di farmaci focalizzati sulle patologie genetiche e neurodegenerative. Il nostro team è fortemente motivato nel trovare soluzioni efficaci che facciano la differenza, quanto prima, per i pazienti affetti da serie patologie neurodegenerative e da disturbi del neurosviluppo.

Management Team

keed Been

Kees Been
CEO

Kees Been, già Presidente e CEO di EnVivo Pharmaceuticals, ha guidato  EnVivo per otto anni: dagli inizi come start-up fino a diventare una rinomata azienda che si occupa di SNC, con un’ampia pipeline di composti farmaceutici NCE, il composto guida in fase 3 di sperimentazione clinica per il trattamento della malattia di Alzheimer e della schizofrenia. Ha trascorso quattro anni in Biogen, dove ha diretto l’unità aziendale di oncologia che è stata poi ceduta a Idec: qui ha ricoperto il ruolo di Vicepresidente senior dello Sviluppo aziendale.

Peter Lansburry

Peter Lansbury, PhD
Direttore Scientifico

Peter Lansbury gestisce le attività di ricerca della società ed è professore di neurologia presso la Facoltà di Medicina di Harvard. Peter ha inoltre fondato e diretto la Link Medicine prima che fosse ceduta a AstraZeneca nel 2012. Peter è stato Direttore del Morris K. Udall Research Center of Excellence in Parkinson’s Disease al Brigham and Women's Hospital. Peter ha ottenuto il dottorato presso l’Harvard University, dove ha lavorato con il premio Nobel E. J. Corey.

Simon David

David Simon, MD/PhD
Consulente Senior – Ricerca Clinica

David K. Simon è consulente senior per BIAL Biotech. Ha conseguito la laurea in Medicina e il dottorato presso la Washington University a Saint Louis (Stati Uniti). Ha completato il tirocinio di neurologia presso l'Harvard-Longwood di Boston, seguito da un internato in Disturbi del Movimento presso il Massachusetts General Hospital. È docente di Neurologia alla Harvard Medical School e Direttore della Divisione disturbi del movimento presso l’ospedale Beth Israel Deaconess Medical Center (BIDMC). Ha collaborato come ricercatore in circa 20 studi clinici multicentrici sulla malattia di Parkinson e nei comitati di diversi studi clinici sulle potenziali strategie neuroprotettive. È membro del Comitato internazionale del progetto Linked Clinical Trials per l'organizzazione benefica Cure Parkinson's Trust, presiede il Comitato scientifico consultivo del Weston Brain Institute ed è stato eletto tra i membri del Comitato esecutivo del Parkinson's Study Group. Conduce inoltre studi di laboratorio traslazionali, incentrati sulle potenziali strategie neuroprotettive per la malattia di Parkinson.

Nikki Shannon

Nikki Shannon
Vicepresidente, Clinical Operations e Program Management

Nikki Shannon ha più di 25 anni di esperienza nel controllo degli sviluppi clinici e nella gestione dei programmi. Inoltre, ha ricoperto posizioni di alto profilo in tutto il mondo nel controllo degli sviluppi clinici presso diverse aziende farmaceutiche, tra cui Merck, AstraZeneca, Vertex e Tetraphase. Più recentemente, Nikki è stata Vicepresidente Clinical Operations presso la NeuroBo Pharmaceuticals. Ricordiamo inoltre che Nikki ha ricoperto posizioni di alto profilo in tutto il mondo in Clinical Operations per la presentazione e l'approvazione di tre prodotti.

Nuno Mendonça

Nuno Mendonça, MD
Direttore medico

Nuno Mendonça dirige le attività di sviluppo della società, è un neurologo iscritto all'Ordine specializzato nelle malattie neurodegenerative e neurologiche rare/orfane.
Nuno è entrato in questo campo dopo aver completato il programma Clinical Scholars Research presso la Harvard Medical School. Ha lavorato sei anni in AbbVie dove dirigeva lo sviluppo di asset per la malattia di Parkinson e quella di Alzheimer nei diversi stati di sviluppo dei farmaci. Nuno Mendonça ha lavorato come direttore medico generale per due anni presso la Novartis Gene Therapies, dove ha partecipato all'approvazione EMA dello Zolgensma per l'atrofia muscolare spinale.